Dal blog di Copyr

Pratiche agronomiche

Oidio sulle rose?

pubblicato il 19.05.2017

Maggio è il periodo di massimo splendore delle rose; è il momento della loro fioritura! I rosai riempiono i giardini di colore e di profumo, creando un’atmosfera da favola.
Le rose sono però piante alquanto delicate, che spesso si ammalano o sono prese di mira da insetti dannosi. Tra le malattie che più frequentemente colpiscono questa pianta, l’oidio (o malbianco) è una delle più diffuse e conosciute. I boccioli e le foglioline più giovani si ricoprono di un sottile strato di muffetta bianca polverulenta; la pianta si indebolisce e va incontro a sofferenza; la sua bellezza viene offuscata dall’attacco di questa malattia. Si tratta di una malattia provocata da funghi, che si sviluppano in condizioni di umidità e temperatura elevate. Per prevenire (o curare) lo sviluppo dell’oidio, è consigliabile eseguire trattamenti con prodotti fungicidi specifici. Somministrate Fungicida Garden spruzzandolo tal quale su tutta la vegetazione con il comodo formato spray; questo prodotto proteggerà la vostra rosa dall’oidio, oltre che da altre malattie fungine (la ruggine ad esempio) per tutta la stagione. Con un minimo sforzo avrete rose fiorite e belle per tutta la stagione!

Piante associate