Scarafaggi o blatte

pubblicato il 06.10.2016

Quale insetto peggiore possiamo trovare in casa se non lo scarafaggio (Blatta orientalis)? Viene spesso erroneamente associato alla carenza di pulizia, in realtà gli scarafaggi si introducono nelle nostre case attraverso gli scarichi, provenendo dalle fognature, oppure vengono introdotti attraverso alimenti deteriorati e infestati dalla loro presenza.

Gli scarafaggi si introducono alla ricerca di cibo o avanzi di cucina. Il pericolo associato a questi insetti è che trasmettono malattie anche gravi, sia all’uomo che agli animali domestici. Anche il loro aspetto, nero con il corpo tozzo, non è per nulla gradito. Ecco che, quindi, lo scarafaggio desta sempre paura e ansia!

Più piccoli, dal corpo di colore marrone e la forma più slanciata, sono la Blattella germanica e la Supella longipalpa: camminano velocemente lungo il pavimento e sono anche in grado di arrampicarsi sui muri!

Difficilmente vediamo la loro presenza durante il giorno, poiché gli scarafaggi sono insetti dalle abitudini notturne, che rifuggono la luce e sono bravissimi a nascondersi, moltiplicandosi e infestando in breve tempo la casa. Si muovono e aggirano per gli ambienti durante la notte, sempre alla ricerca di cibo.

Come fare per eliminarli?

Numerosi sono i prodotti insetticidi che possiamo utilizzare per eliminare gli scarafaggi; possiamo scegliere tra prodotti di pronto uso, tra cui trappole con esche in gel o collanti, aerosol o polvere, da distribuire nelle aree infestate.

Scrivi all'agronomo