• Home »
  • Blog »
  • Gustate le ultime arance sanguinelle

Dal blog di Copyr

Gli Agrumi

Gustate le ultime arance sanguinelle

pubblicato il 12.05.2017

Le arance, frutti succosi e dolci, ricchi di vitamina C, ci hanno accompagnato per tutto l’inverno, come frutto fresco o spremuto, un vero toccasana! Con la fine della stagione fredda, anche la produzione di arance è giunta al termine. Rimangono solo le ultime varietà tardive, le arance “sanguinelle”, così nominate per il colore del loro succo, rosso porpora, che si ritrova anche sulla buccia, più sottile e pigmentata. Tonde e di pezzatura inferiore rispetto alle altre varietà invernali, le arance sanguinelle sono più ricche in succo e, per questo motivo, molto utilizzate per la spremitura, ma ottime anche gustate a spicchi. Coltivate questa varietà di arancio nel vostro giardino, in una posizione molto soleggiata e riparata. Proteggete la pianta dalle principali avversità che la colpiscono; insetti quali cocciniglie e minatrice serpentina, malattie quali mal secco e gommosi. Consultate l’agronomo a vostra disposizione sul sito internet di Copyr per avere consigli sulla sua coltivazione e cura

Piante associate