Criocera dell'asparago

Categoria: Parassiti

Le criocere (Crioceris asparagi, C. duodecimpunctata) sono coleotteri abbastanza diffusi nelle coltivazioni di asparago.

L'insetto sverna come adulto nel suolo o in occasionali ricoveri, a maggio si porta sulla vegetazione e dopo la fecondazione le femmine depongono le uova; compie 2 generazioni all'anno, la 1° sfarfalla a luglio e la 2°a settembre.

I danni possono essere osservati in primavera sui turioni (la parte edibile della pianta costituita dai giovani germogli ricoperti di squame fogliari rudimentali. Il turione dell'asparago si origina dal rizoma sotterraneo ed è destinato a formare un fusto) durante la raccolta oppure in estate sulla vegetazione in libero accrescimento. Gli attacchi primaverili causano erosioni sui giovani turioni con deprezzamento della produzione. Il fitofago attacca anche specie ornamentali e spontanee.

 

Le piante colpite da questa malattia